Ahimè ch’io cado, n. 1 di Michele Girardi

Finalmente Bianchini e Trombetta sono riusciti a leggere la recensione per intero!

Ma le nuove aggiunte al post (non era per caso il Vate che ha usato il termine in senso dispregiativo? Treccani segnala la sua espressione: «la vil canizza gazzettante») non fanno che ribadire la loro crassa quanto deliberata ignoranza. A partire dai primi anni ’80, quello che chiamano «Il Gazz.» ha pubblicato saggi e libri peer reviewed con editori come Garland, Ricordi, Cambridge University Press, Dalai, LIM; ha contribuito a dizionari enciclopedici della musica in Italia, Regno Unito e Germania, senza contare una quantità di riviste specializzate e atti congressuali che certo non valorizzano i loro scaffali. Ammesso che esista la ‘casta dei musicologi’, Vitali ne fa parte e loro no. Ma come: vantano raffinate e consapevoli ricerche d’archivio e non si accorgono di un nome che compare in mille bibliografie? in compenso nel loro vecchio sito italianopera.org hanno diffuso per anni opinioni di gente che sta giustamente ai margini di ogni storiografia seria, e ora ci vengono a parlare di incompetenti? A proposito: mentre «Il Gazz.» ha citato correttamente il parere scurrile di Guido T. loro scrivono «romanatiche» invece di «romantiche»: una svista, certo, ma in carattere col loro pressapochismo, almeno quando contestano chi ne stigmatizza l’azione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: