Fake news su Andrea Luchesi: “Risposta dell’Accademia della Bufala ad Agostino Taboga”

E cortesia fu lui l’esser villano (If, XXXIII, 150)

In un lunghissimo commento (LINK) alle obiezioni formulategli da Carlo Vitali sul forum di Musica-classica.it (LINK), Agostino Taboga conferma la sua vocazione per la fanta-musico-filo-codicologia: in questa ennesima puntata, l’aspetto di maggiore ‘interesse’ sta nell’applicazione del proverbio anglosassone’ «if you cannot beat them, join them», vale a dire, se non riesci a confutare gli argomenti dei tuoi avversari, incorporali nella tua teoria.  Per dirla in altre parole, Taboga applica un’affabulazione in grado di trasformare ogni argomento contro in un argomento pro, il che la dice lunga sulla solidità  dell’impianto teorico e probatorio imbastito dal fanta-musico-filo-codicologo veneziano.

Stupefacente: di fatto, sembra che praticamente qualsiasi argomento sia adatto a essere triturato, trasformato e assimilato nel revisionismo agotaboghiano. Tuttavia, a tutt’oggi Agostino Taboga non ha ancora pubblicato nulla di ‘ufficiale’ (a quanto pare, per mancanza di tempo), e pertanto non è dato sapere cosa apparirà  quando il processo sarà  completo, o quantomeno quando si deciderà  a uscire allo scoperto.

Nel frattempo, noi ci accontentiamo delle reazioni – che potete immaginare – alle sue ricerche da parte di numerosi musicologi americani, tedeschi, italiani.

NAdB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: