Ahimè ch’io cado, n. 176: “‘Le vie dell’inferno sono lastricate di buone intenzioni’ ovvero Salieri secondo Bianchini e Trombetta” di Renato Calza

Ecco un secondo scritto, esauriente, documentato e brillante, di Renato Calza. I seguaci dei Bianchini, supponenti come le loro deità, citano con ammiccamenti da bambini invidiosi la nostra accademia, ma non provano minimamente a contestare la nostra competenza. Ammiccano, negano un po' come fanno i no vax, ma non replicano. La ragione è semplicissima: non... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑