L’Accademia della Bufala, n. 44: “Peppone batte Goebbels uno a zero ovvero Bianchini e Trombetta non ne azzeccano una” di Carlo Vitali

"La prima pellicola che somiglia all’Amadeus di Forman risale al 1942, fu voluta da Goebbels e si intitola Wen di [sic] Götter lieben (“L’amato degli dei” [sic] cioè Amadeus [sic]). Non si parla di Salieri perché il compositore italiano non era criticato ai tempi di Hitler. Venne inserito come personaggio negativo solo nei film che... Continue Reading →

Accademia della Bufala, n. 43: “Imperdibile occasione di verità sul falso mito mozartiano” di Carlo Vitali

Un appello alla comunità scientifica italiana di Aristarco Scannabufale La filiale parigina di Christie's sta per mettere all'asta il celebre ritratto di Mozart tredicenne, già nelle collezioni dell'Accademia Filarmonica di Verona e attualmente in possesso degli eredi di Alfred Cortot. Il prezzo? Una sciocchezza: la stima oscilla fra 887.285 e 1.330.928 $ USA. Vedi qui o... Continue Reading →

L’Accademia della Bufala, n. 41: “Musicologi del tubo” di Carlo Vitali e Carlo Centemeri

"È difficile essere orgogliosi della propria intelligenza quando la si esercita davvero" (Simone Weil) È appena uscito un nuovo instant book autoprodotto dai musicologi di scuola sondriese Luca Bianchini e Anna Trombetta, corredato di prefazione del programmista di Radio Vaticana Luigi Picardi e di note codicologiche dettate in tempo reale al telefono (!) dal regista... Continue Reading →

L’Accademia della Bufala, n. 39: “L’elmo di Scipio. Nazionalismo straccione di due ‘musicologi laureati con lode’” di Carlo Vitali

Lettera aperta di Carlo Vitali (il Gazzettante) all'Accademico Feraspe Come ben sai, o diletto Feraspe, secondo Bianchini & Trombetta tutta la musicologia austro-tedesca – dal 1830 a oggi protonazista, filonazista, criptonazista e postnazista – avrebbe sempre fatto carte false per negare il contributo italiano alla musica germanica di autore "ariano". Ecco un fulgido esempio del... Continue Reading →

L’Accademia della Bufala, n. 38: “Lettera da Parigi e il misterioso “Barone Trenck” sulla morte di Mozart – Quegli astorici romanzi (Parte seconda)”

LINK Stimati signori Vitali, Girardi e Cammarano, per quanto mi consente il mio mediocre possesso della lingua italiana ho letto con sommo interesse il vostro saggio, che mi risveglia care memorie di famiglia. La mia compianta madre soleva raccontarmi come il suo pro-prozio P. de G., cavaliere di Malta e damoiseau di Montargis, le avesse mostrato tre... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑